..FotografiadiNatura
GALLERIA IMMAGINI
PARCO NAZIONALE D'ABRUZZO - Inaugurato a Pescasseroli il 9 Settembre 1922, è insieme al Parco Nazionale del Gran Paradiso il più antico parco d'Italia. Oltre alle sfuggevoli figure dell'Orso Bruno Marsicano e del Lupo, il parco ospita il più confidente Camoscio d'Abruzzo, facilmente osservabile nella splendida Val di Rose.
GRUCCIONI A VULCI - Vulci è un sito archeologico di epoca etrusco-romana che sorge lungo la strada tra Tuscania e Montalto di Castro. Oltre agli aspetti archeologici, di sicuro interesse sono gli elementi naturalistici che contraddistinguono il parco ( www.vulci.it). Tra questi, c'è sicuramente l'arrivo annuale di decine di Gruccioni, che dall'Africa scelgono le pareti terrose che delimitano le antiche strade scavate per fare i loro nidi. Una menzione particolare va alla gentilezza e alla disponibilità del personale del parco.
ALTRI LUOGHI - Raccolta di immagini scattate in posti diversi da quelli riportati nelle altre gallerie.
RISERVA NATURALE TEVERE FARFA - Vicino Nazzano, nel Lazio, un sentiero corre lungo il fiume tevere. La zona è riserva naturale, e offre ottime possibilità per macrofotografia, foto al Martin Pescatore e altri uccelli acquatici...
TRE CIME DI LAVAREDO E DINTORNI - Immagini dalle Tre Cime di Lavaredo e dintorni: Passo Tre Croci e i boschi di Misurina
DINTORNI DI GAVELLI (NATURA IN MINIATURA) - Galleria che raccoglie immagini macro dei dintorni di Gavelli, in Valnerina, proprio a ridosso del Monte Coscerno.
OASI LIPU DI TORRILE - A Torrile, vicino Parma, c'è una fantastica oasi della Lipu dove è possibile fotografare una varietà di uccelli acquatici come non sono riuscito a fare in nessun altro luogo. Gli animali sono numerosi, e molto spesso si avvicinano ai capanni ottimamente costruiti.
IRELAND - L'Irlanda è un paese meraviglioso. Piovoso, ma meraviglioso. Dal punto di vista fotografico, ha tutto quel che si può chiedere: paesaggi mozzafiato, fauna e flora da ritrarre, una luce sempre mutevole e incantevole, e molte ore di luce per fotografare, in estate. Pensate che il sole tramonta, nei primi giorni di Luglio, intorno alle ore 22! Già dalle 18-19 però l'inclinazione è quella giusta per ottenere una spendida luce radente. Questo, ovviamente, quando non è nuvoloso... ;-)
I "COLORI" DELLA COSTIERA AMALFITANA - Immagini non proprio tipiche dalla Costiera...
FIORITURA A CASTELLUCCIO DI NORCIA - Immagini della spettacolare fioritura che ogni anno si verifica sui piani al di sotto di Castelluccio di Norcia, nei Monti Sibillini.
GOCCE D'ACQUA - Prese dal lavandino del bagno o dal lavello dei piatti, fermate col flash, elaborate al PC.
LA VALLE DEL LAGO DI PILATO - Si estende nel parco dei monti Sibilini incastonata tra le cime dei monti Vettore e Redentore, dall'omonimo lago di Pilato alle "Svolte", tortuoso e ripido sentiero nel bosco che scende un dirupo e porta al paese di Foce. Ghiaioni e rocce franate, interrotte da verdi prati scoscesi, costituiscono il panorama del luogo una volta che il ghiaccio invernale è sciolto. In primavera, una gran varietà di fiori abbelisce le coste della valle.
PIAN GRANDE IN PRIMAVERA - In primavera, a Giugno, i campi del Pian Grande si colorano di Giallo (grazie ai fiori della lenticchia), di Viola (zafferano) e Rosso (Papaveri). Prima ancora di queste fioriture, una moltidutine di altri fiori spontanei affolla i verdi prati del piano, fino a qualche tempo prima allagati dagli acquitrini o sommersi dalle nevi invernali. Sono rimasto incantato dalla bellezza di un fiore meraviglioso: il narciso selvatico (narcisus poeticus), presente in quantità nella piana.
OASI DI RIPA BIANCA - A Jesi, nelle Marche, è presente una riserva naturale nella zona di Ripa Bianca che ospita, tra le altre cose, una garzaia dove in primavera nidificano Aironi Cenerini, Garzette, Nitticore e altre specie di uccelli. Due comodi capanni posti di fronte alla garzaia permettono di osservare i volatili intenti nella costruzione dei nidi, e con un po' di fortuna anche i piccoli che si cimentano nel loro primo volo...
IL CIELO NOTTURNO - La galleria raccoglie immagini scattate al cielo durante le ore notturne.
CASCATA DI PALE - Pale è un paese sopra Foligno, attraversato dal fiume Menotre, la cui acqua era utilizzata in passato da numerose cartiere sorte nella località (belli i resti delle varie costruzioni). Appena attraversato il paese, le acque compiono vari salti che danno luogo alle cascate (4 principali). Molto interessante e ricca anche la flora del posto. In ultimo, la zona è conosciuta anche da rocciatori che amano le pareti scoscese del sovrastante monte di Pale.
CASCATA DELLE ROTE - La cascata sul fosso delle Rote è facilmente raggiungibile da Sellano (PG) attraverso un breve tragitto in auto e una ancor più breve camminata, dopo aver lasciato la vettura nei pressi di un guado lungo la strada. Il posto è veramente piacevole, e al termine della visita è possibile gustare qualche specialità al Ristorante "Lochness Pub", che sorge nella vallata a poche decine di metri dalle cascate. Ve lo consiglio... ;-)
ECLISSE DI LUNA - La notte tra il 3 e il 4 Marzo 2007 è stato possibile osservare dall'Italia un'eclisse completa di luna. Il nostro satellite si è colorato per l'occasione di rosso. Normalmente infatti lo vediamo risplendere di giallo, in quanto la luce solare lo illumina in modo diretto. Durante un'eclisse, però, la terra si frappone tra il sole e la luna, e quindi l'unica luce che raggiunge quest'ultima è quella filtrata da un pesante strato di atmosfera terrestre, che come ben sa chiunque abbia osservato un tramonto è bella rossa...

Tra una nuvola e l'altra sono riuscito a fotografarla... :-)

GABBIANI A OTRANTO - Otranto (in Puglia, lungo la costa orientale del Salento) è una gran bella città. La stavo visitando, quando lungo la spiaggia comunale ho visto una fila di gabbiani posati sugli scogli. Sono corso in auto a prendere la macchina fotografica, e quando sono tornato i gabbiani erano ancora lì. Almeno finchè non mi sono avvicinato e li ho fatti fuggire tutti...

Beh, poco male: gli ho scattato qualche foto mentre erano in volo! ;-)

PIAN GRANDE - CASTELLUCCIO DI NORCIA - Al confine tra Umbria e Marche, ai piedi del monte Vettore (2476 metri s.l.m.) si stende il Pian Grande, una vasta pianura in quota circondata da montagne. A giugno, nel periodo della fioritura, gran parte del piano si colora di giallo, viola e rosso, per una manciata di giorni, fino al momento della raccolta. D'inverno, invece, se non c'è la neve, nel piano si trovano ampi acquitrini dove si specchiano le cime. La più imponente è quella del Redentore, che copre dal lato opposto i laghetti di Pilato, oggetto del mio banner in testa alla pagina!
OASI DI ALVIANO - Nei pressi di Baschi, al confine tra Umbria e Lazio, uno sbarramento lungo il fiume Tevere ha prodotto una palude che ospita l'oasi WFF di Alviano: sono rimasto colpito, oltre che dalla bellezza del luogo, dall'ospitalità degli addetti all'oasi, che si rendono disponibili a fornire ogni tipo di aiuto si renda necessario per una gradevole visita. La palude ospita molti tipi di uccelli, tra cui l'airone cenerino, la garzetta, la folaga, il germano, la cincia e molti altri che non sono riuscito a vedere.
FIUME TOPINO - Il fiume Topino attraversa Foligno (PG), proprio dietro casa di un mio amico. Sulle sue rive è stata introdotta una sparuta colonia di ocoidi :-) tutti ben disposti a posare per i fotografi pigri che non hanno troppa voglia di fare strada... Tuttavia se volete fotografarli dovrete guardarvi dalla vena polemica di un simpatico vecchietto che bada al loro sostentamento, che probabilmente vedendo il vostro interesse verrà a importunarvi... ;-)
TRENTINO - ALTO ADIGE - Il Trentino Alto Adige è per me la regione più bella d'Italia (sono di parte, amo la montagna... :-)). Rimarrei tra le sue valli una vita. In questa occasione però sono passato solo di corsa... ne è uscito solo qualche scatto...
COLFIORITO - Nei pressi di Colfiorito, lungo la strada montana che collega Foligno a Macerata, si stende una vasta zona paludosa che ospita vari uccelli acquatici. Il sito è oasi WWF, e di tanto in tanto vado per provare a immortalare un airone cenerino che non ama troppo la compagnia...

Nella sua attesa, fotografo ciò che c'è intorno... :-)

Valid CSS! Valid XHTML 1.0 Transitional